Flagstaff – Grand Canyon – Williams

 

 Quattordicesimo giorno…

 

 

Itinerario

 

 

 

Che sorpresa stamattina svegliarsi e scoprire di essere in mezzo a una fitta pineta a perdita d’occhio! flagstaff_arizona

L’aria è fresca e il sole splende. Anche qui siamo a circa 2.000 metri d’altitudine.

Flagstaff

Flagstaff

Flagstaff è deliziosa e volentieri passeremmo un paio d’ore a girovagare nelle viette del centro…se solo potessimo!

Invece, nulla da fare: perché oggi abbiamo appuntamento nientepopodimeno che con il GRAND CANYON!

Quindi – finalmente! – ci armeremo della nostra splendida borsa termica mimetica, piena di acqua e ghiaccio e prenderemo un paio di pantaloni lunghi e le scarpe da tennis da lasciare in macchina. Così potremo camminare leggiadre e disinvolte fra i rattlesnakes!

Come ogni mattina, o quasi, la nostra prima sosta è al distributore. Facciamo circa 300 chilometri al giorno  (a volte anche di più) e  la nostra Blue Buick beve un po’ troppo.

Al bancone della gasoline station, dove vado a pagare, c’è un ragazzo di colore sorridente e gentilissimo; ne approfitto per chiedergli se è meglio arrivare al Grand Canyon con la strada 180 o con la 89. Lui mi risponde che la seconda è più panoramica, anche se più lunga.

Ok, la scelta è presto fatta!

Riesco anche a dimenticarmi la carta di credito vicino alla cassa – tanto ho la testa altrove – ma il ragazzo è così carino da portarmela al volo, prima che Margherita metta in moto e riparta. Meno male…

Più tardi, guiderò anch’io. La strada è davvero molto bella, anche se più trafficata rispetto a quelle a cui siamo state abituare finora.Flagstaff

Ogni tanto appaiono, all’improvviso, scorci di Grand Canyon. In pratica, lo stiamo già costeggiando, ma ci vorrà ancora un’ora prima di entrare nel parco vero e proprio.

Per accedere il costo è di 25 dollari a macchina.

2013-08-18 23.15.03Seguiamo il percorso sulla nostra cartina, fermandoci alle varie soste previste. Per me, che vengo qui per la prima volta, l’impatto è violento.

Ma quanto è profondo il Grand Canyon?

Quanto è frastagliato, sedimentato, eroso?

Possibile che il fiume Colorado che s’intravede a fatica laggiù -tortuoso e rossiccio – sia riuscito a fare tutto questo?

2013-08-18 23.03.03Sarebbe bellissimo scendere fino in fondo e guardare questa meraviglia dal basso, ma in un solo giorno non è proprio pensabile: quindi, ci accontentiamo di ammirarlo dai vari punti panoramici, dove facciamo sosta.

Lungo questo tragitto non è raro incontrare qualche cervo al pascolo; si avvicinano fino al ciglio della strada, sembra non abbiano nessuna paura.

Margherita che è già stata qui anni fa, dice che dopo un po’ questo continuo salire e scendere dalla macchina comincia a darle sui nervi e che – anche se il paesaggio è stre-pi-to-so – alla fine è sempre uguale.

Sarà…ma è talmente particolare ed emozionante…

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

La verità è che ora è sversa perché sta morendo di fame. Ma dopo un hot dog con tanta maionese (che a me rimarrà sullo stomaco), ecco che subito si riprende e torna di buon umore.

Adesso, le è venuta all’istante la smania di fare QUALUNQUE cosa, anche se siamo già a metà pomeriggio.

Nell’ordine:

  • passeggiata a piedi sul sentiero che costeggia il canyon a destra,
  • passeggiata a piedi sul sentiero che costeggia il canyon a sinistra,
  • in alternativa, giro su un fantomatico pulmino che dovrebbe percorrere una stradina lungo un costone dove è vietato l’accesso ai pedoni (e naturalmente alle macchine),
  •  infine, un salto al gift-shop.

C’è altro?

Ci concentriamo su dove andare a prendere questo pulmino, ammesso che ci sia. Seguendo la mappa del parco, proviamo ad avvicinarci con la macchina alla presunta fermata. Invece, ci ritroviamo in una specie di labirinto. Prima, sbuchiamo all’hotel villaggio immerso nel verde; poi, finiamo in una zona residenziale dove vivono i ranger con le loro famiglie. Casette basse di legno scuro, tutte uguali e perfettamente mimetizzate. C’è anche una scuola.

Inutile insistere: rinunciamo e torniamo al piazzale. Gambe in spalla e via in passeggiata. Camminiamo per circa un’ora, certo che così è molto meglio che stare in macchina.

Il Grand-Canyon è proprio lì sotto. Ci sono molte famiglie con bambini piccoli che scorrazzano lungo il sentiero e vengono lasciati completamente liberi. Basta che qui ti scivoli un piede e sei giù.  A dire il vero, anche noi in un paio di punti particolarmente belli abbiamo sconfinato…per le foto questo e altro!

A un certo punto, davanti a noi si profila un enorme cervo. Ma è vicinissimo!

052

Proviamo a non fare un plissé, ma è difficile far finta di niente; sta venendo impassibile nella nostra direzione.

Sembra tranquillo, ci scansiamo lanciandoci fuori dal sentiero e lui passa oltre. E’ andata!

Tornate indietro (un’altra ora di cammino), Margherita vorrebbe ripartire di nuovo e percorrere il sentiero che costeggia il canyon dall’altra parte.

Dai,  non esageriamo!  Il sole sta già tramontando.

La metto davanti a un aut-aut: o la passeggiata o il negozietto dei regali.

Sapevo già che avrebbe scelto la seconda opzione.

Il giro è piuttosto rapido. E’ ora di tornare.

Arriviamo  a Williams che è già buio pesto e restiamo piacevolmente sorprese da quanto questa piccola cittadina sia piena di luci e insegne luminose che celebrano la Route.Williams

Troviamo un “doppio” motel che si chiama “The Lodge“: su un lato della strada ha camere normali (forse un po’ più sofisticate di molte altre in cui siamo state), mentre sull’altro soltanto suite di lusso.

Quindi, il problema della scelta non si pone.

 

 

Passiamo la serata in un delizioso messicano (molto più caro dei due precedenti), sedute all’aperto a guardare la gente che, a tarda ora, passeggia ancora per strada.

Da quanto tempo non ci succedeva…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...